Marcia della Pace, lunedì l’iniziativa del Consiglio junior della V Municipalità con Unicef e le scuole di Vomero-Arenella

70

Partirà il 27 maggio 2024 alle 9,30 la 29esima Marcia della Pace organizzata dal Consiglio Junior della 5^ Municipalità con l’Unicef e con le Scuole del territorio Vomero – Arenella.

La Manifestazione nasce dalla collaborazione fra la 5^ Municipalità, il Comitato Campania per l’UNICEF e il Consiglio Junior che rimane a tutt’oggi il miglior esempio di partecipazione attiva e concreta dei ragazzi alla vita democratica del loro quartiere.

Quest’anno la marcia porterà avanti il momento conclusivo del progetto di Educazione al rispetto dei diritti dell’Infanzia, Verso una Scuola Amica delle bambine e dei bambini, proposto dal Comitato Italiano UNICEF a tutte le scuole del territorio nazionale e inserito nei PtOF. Il Consiglio Junior, e tutti gli alunni delle scuole rappresentate, hanno approfondito il seguente tema culturale:

Pace e legalità oltre i confini
L’obiettivo comune è diffondere l’idea di Pace Universale ai cittadini, consapevoli che è un dovere collettivo e quotidiano. La marcia dovrà rappresentare per il quartiere un’unica voce che gridi “STOP ALLE GUERRE E AI CONFLITTI”. La manifestazione coinvolgerà nove scuole (Primarie e Secondarie di primo grado) del territorio Vomero/Arenella:

I.C D‘ OVIDIO NICOLARDI E.A. MARIO
I.C. PAVESE NAZATETHI
SMS BELVEDERE
38° C. D. QUARATI
36° C. D. VANVITELLI
SMS VIALE DELLE ACACIE
13° SANT IGNAZIO DI LOYOLA
I.C. 55 PISCICELLI – MAIURI
I.C. MINUCCI

Gli alunni delle scuole marceranno partendo da Piazza degli Artisti, percorreranno via L. Giordano, Via, Scarlatti, Via Cimarosa e concluderanno il percorso in Floridiana.  All’interno del parco saranno piantumati un leccio e un ulivo, simboli di pace e legalità, e tutti gli alunni intoneranno all’unisono il canto “We are the world”.

Ogni scuola sarà contrassegnata anche quest’anno da un colore della bandiera della pace che sarà rappresentato da cartelloni con slogan o altri approfondimenti dei temi trattati e saranno sventolate bandierine tricolore. in segno di pace.

Qualche scuola, inoltre, lungo il percorso, con una piccola delegazione di alunni accompagnati da un docente, rappresenteranno con performances ed esibizioni varie il percorso culturale svolto sui diritti dell’infanzia.

Al fianco delle bambini sfileranno i rappresentati delle Istituzioni: il Sindaco di Napoli, Dott. Gaetano Manfredi, il Presidente Unicef Campania, Avv. Emilia Narciso, il Presidente della 5^ Municipalità, Dott.ssa. Clementina Cozzolino, il Presidente Unicef Napoli, Dott. Tommaso Montini, il Presidente del Consiglio Comunale, Enza Amato, l’Assessore alla Scuola del Comune di Napoli, Maura Striano, il Presidente della Commissione Scuola Margherita Siniscalchi, il Funzionario della Villa Floridiana, Dott.ssa Ilenia Gradante, Consigliera delegata Ass. Istruzione Regionale, Dott.ssa Giuliana De Lorenzo, Assessore alla Polizia Municipale Ae alla Legalità, Dott. Antonio De Jesu,  Presidente Commissione Legalità, Dott.ssa Nunzia Di Savino, Galante dell’Infanzia Regionale, Dott. Giovanni Galano.

Marceranno insieme agli alunni i Familiari delle vittime innocenti del crimine e la Consulta della Legalità della 5^ Municipalità. Si ringraziano la Polizia Locale, le Forze dell’Ordine, le Associazioni dei Volontari: i Falchi del Sud e Megaride, il Servizio Civile Unicef.