Marco Zigon entra nel Cnel

119

 

L’imprenditore è nominato consigliere del Cnel, il consiglio nazionale dell’economia e del lavoro, come rappresentante di Confindustria. Classe 1953, laureato in ingegneria, marito e padre di tre figlie, è il capo dell’azienda di famiglia fondata a Napoli nel 1948 dal nonno Giuseppe, italo-austriaco arrivato in Campania dal Nord est negli anni ’30 del Novecento. Tra il 1994 e il 1999 Zigon è stato anche vicepresidente dell’Unione industriali di Napoli. Il gruppo Getra ha oggi tre branch all’estero, conta il 70% di export e presidia i mercati emergenti di Africa, Medio oriente, Golfo Persico, Cina. Getra poggia su cinque società, ha oltre 300 dipendenti più un indotto di pari entità, tre branch e 70% e conta un fatturato che nel 2012 è arrivato a 93 milioni di euro. Nei due stabilimenti, uno a Marcianise e l’altro a Pignataro Maggiore più una sede a Legnano, il Gruppo progetta e realizza trasformatori elettrici di grande e media potenza. Sono dei giganti delle dimensioni di un palazzo e regolano il flusso delle reti elettriche, una tecnologia che, agendo sul flusso di potenza, consente un uso efficiente dell’elettricità. A giugno scorso Zigon è nominato Cavaliere del Lavoro.