Mare e pesca a Napoli, come accedere ai fondi Ue: infoday a Palazzo San Giacomo

28

Approfondire le opportunità offerte dai programmi europei a sostegno della politica marittima e della pesca è stato lo scopo dell’Info Day che si è svolto a Palazzo San Giacomo. L’iniziativa e’ stata organizzata dalla delegata al Mare del Comune di Napoli, Daniela Villani, ed è stata realizzata dal Centro Europe Direct dell’amministrazione comunale. ”Questa amministrazione – ha detto il sindaco Luigi de Magistris – ha sempre guardato al mare non solo come a una bellissima cartolina di Napoli ma come a una grande opportunità, una risorsa da valorizzare anche in termini economici e di investimento mettendo insieme gli sforzi che possiamo compiere noi in qualità di ente locale con le politiche del Governo e i programmi europei”. Durante la giornata i relatori hanno spiegato come accedere e intercettare i fondi europei per investirli in progetti utili per lo sviluppo economico del territorio con lo scopo di far conoscere le opportunità offerte e tradurle in progettualità utilizzando e sfruttando i vantaggi offerti nell’ambito della
programmazione 2014-2020 dal Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca (Feamp), strumento finanziario per i settori della pesca e dell’acquacoltura nell’Unione Europea. Al tavolo ha partecipato anche Riccardo Rigillo, direttore generale del ministero delle Politiche agricole che ha espresso apprezzamento per la presenza in un ente locale di una delega specifica per il mare che – ha sottolineato – “dimostra la volontà di una visione che punta a integrare e far interagire tutti gli aspetti che ruotano attorno alla risorsa mare rispetto alla quale bisogna lasciarsi alle spalle un’ottica di esclusivo sfruttamento e in questo ci possono aiutare le politiche e i fondi europei”.