Maria Nazionale nel salotto tv di Di Flora e Mazza: Musica neomelodica, mi piace quella che si fonde col rap

51
in foto Maria Mazza, Maria Nazionale e Diego Di Flora

“Ogni volta che c’è un cambiamento generazionale è cambiata la musica, prima i neomelodici erano Nino D’Angelo, Mario Merola, Elvira Donnarumma, oggi c’è un’altra struttura che si fonde con la musica napoletana, come l’operazione bellissima di Gigi D’Alessio che ha coinvolto tanti rapper, mi è piaciuta tanto”. È Maria Nazionale l’ultima ospite nel salotto web “Citofona Di Flora Mazza” di Diego Di Flora e Maria Mazza.
L’amatissima cantante si è raccontata senza filtri, parlando del bel rapporto che ha con i suoi fan che si identificano spesso nelle sue canzoni, una vera e propria colonna sonora dei napoletani, una su tutte “Ragione e sentimento”: “Brano che è ancora attualissimo perché parla di amori violenti”.
Poi l’inizio di una carriera da attrice. “Non ero mai contenta dopo i concerti, allora ho pensato a teatro e cinema per raccontarmi, e mi sono cimentata pur non avendo fatto l’accademia”. Arrivò così l’occasione con Matteo Garrone che la volle in Gomorra: “Una dolcissima persona, una esperienza bellissima. Le critiche su Gomorra? C’è una Gomorra in tante città del mondo”.
Ma tra gli episodi più curiosi della sua vita ce n’è uno legato a Lenny Kravitz. “Fui invitata a Milano dallo stilista Francesco Scognamiglio per cantare ad un evento di Donatella Versace con Lenny Kravitz. Preparai un repertorio classico, senza mettere brani miei, ma a fine serata mi chiesero “Ragione e sentimento”.
Hanno collezionato migliaia di visualizzazioni le puntate del format con la regia di Vittorio Iumiento, disponibile sui canali social di Diego Di Flora e Maria Mazza, che ha ospitato anche l’attore Salvatore Esposito, il comico Peppe Iodice, il neo assessore al Welfare del Comune di Napoli Luca Trapanese, gli olimpionici Marco Maddaloni e Diego Occhiuzzi, e dal mondo della televisione Teresanna Pugliese, Paola Caruso, Imma Polese e Matteo Giordano del “Castello delle Cerimonie”, la showgirl Roberta Morise.
“L’esperienza di #citofonadifloramazza è stata per me come una gita al liceo: mi sono divertito talmente tanto che c’ho preso gusto. Sono molto soddisfatto del risultato e dell’affetto dei followers che hanno seguito ogni settimana una nuova puntata. Ci sono progetti molto importanti nel cassetto che sono nati dopo la messa in onda, onestamente per me inaspettati. Inoltre dividere il set con Maria Mazza ha sigillato ancora di più la nostra amicizia, che dura ormai da molto tempo”, ha dichiarato Diego Di Flora.

Partner del progetto Pc Distribution/Power X, Faber Italia, Arianuova, Team Leo, Frantoio Carletti, Brand Project, Motum, Vino Scuotto, Kasanova, Caffè Aloia, Acqua Di Capri/Eminence, Amato, La Mattonella, 1000 Gourmet, Pastificio D’Aragona, Victoria Club, Consegnam, Bifulco Ceramiche, Paul Miranda, Roberta Biagi, Benedetta Riccio, Aristide Di Maio, Sister’s Bakery, Fiera Del Mobile Di Riardo.