Maria Sole Caputi prima donna ad arbitrare in Serie A

38
in foto Maria Sole Ferrieri Caputi (foto tratta da fotogramma Tgr Rai)

Da oggi è anche ufficiale: Maria Sole Ferrieri Caputi, 31 anni, della sezione di Livorno, sarà la prima donna che arbitrerà in Serie A. La conferma e’ stata data nel corso della conferenza stampa svolta a Coverciano per presentare la formazione dei ruoli arbitrali nazionali per la stagione sportiva 2022-2023. ”E’ un sogno che si avvera, un momento storico – ha dichiarato il presidente dell’Aia Alfredo Trentalange – Maria Sole è stata promossa perché se lo merita. Sarà il designatore poi a decidere il suo percorso, non vogliamo dare privilegi a nessuno. Ci piacerebbe però che lei, come gli altri arbitri, non venissero giudicati solo per eventuali errori”. Oltre a Ferrieri Caputi sono stati promossi dalla Can C a quella A e B Ermanno Feliciani (Teramo), Matteo Gualtieri (Asti), Daniele Perenzoni (Rovereto) e Daniele Rutella (Enna). Promossa anche l’assistente Tiziana Trasciatti, 36 anni, della sezione di Foligno.