Mario Pianta presidente della Società Italiana di Economia (Sie)

66
in foto Mario Pianta (Imagoeconomica)

La Società Italiana di Economia (Sie) ha scelto come presidente per il triennio 2022-2025 il professor Mario Pianta, ordinario di Politica economica presso la Classe di scienze politiche e sociali della Scuola Normale a Firenze e presidente dell’Istituto di Studi Avanzati Carlo Azeglio Ciampi. L’incarico prenderà avvio il 22 novembre, alla conclusione della 63esima Riunione scientifica annuale della Sie, che si terrà dal 20 novembre all’Università di Torino con la partecipazione di 450 relatori in 70 sessioni di lavoro e con conferenze di personalità internazionali. Mario Pianta, eletto nel giugno scorso con un largo consenso dei soci, è affiancato da due vice-presidenti e da un Consiglio, e succede nell’incarico di presidente al professor Alberto Zazzaro dell’Università Federico II di Napoli. La Sie – che conta circa 900 associati – ha avuto Luigi Einaudi come presidente onorario alla sua fondazione, ed è stata guidata negli ultimi anni da Luigi Pasinetti, Siro Lombardini, Giacomo Becattini, Alberto Quadrio Curzio, Augusto Graziani, Carlo D’Adda, Giorgio Lunghini, Terenzio Cozzi, Alessandro Roncaglia, Aldo Montesano, Annalisa Rosselli. Tra le attività della Sie c’è la pubblicazione dell’Italian Economic Journal, le relazioni istituzionali con il Ministero dell’Università e della Ricerca, e con organi come l’Anvur e il Cun, l’attenzione alle attività universitarie in campo economico, la promozione della cultura economica e della parità di genere nel settore, la tutela degli archivi storici