Marketing e comunicazione, in Campania compensi inferiori rispetto al Nord

40

Un professionista campano che opera nel settore marketing e comunicazione guadagna in media quasi 4.500 in meno rispetto a un collega Ligure. I quadri che operano in Liguria sono infatti quelli che  guadagnano di più nel settore,  ma la Campania è solo dodicesima nella classifica con una Ral media annua di 52.421 euro l’anno.
Si tratta della seconda regione del sud per retribuzione, con la  la Puglia che si difende. E’ infatti al 10 posto con una Ral di 53.619 euro l’anno ed è la prima regione del Sud che si incontra nella classifica. Tra gli impiegati invece sono i Lombardi a ricevere lo stipendio più alto (31.733 euro l’anno) e i molisani quello più basso (25.658 euro l’anno, 6.000 euro in meno dei colleghi del nord). La Campania  è anche qui nella parte bassa della classifica, con uno stipendio medio annuo di 27.962 euro. Sono questi i principali risultati della Guida alle retribuzioni dei professionisti nell’ambito marketing e comunicazione realizzata da Spring in collaborazione con Job Pricing che analizza ben 350.000 casi in Italia. Dall’analisi emerge che i quadri della famiglia professionale Marketing & Comunicazione hanno mediamente percepito una retribuzione fissa di 54.820 euro, valore superiore alla media nazionale di circa 800 euro. Si tratta della 3^ famiglia professionale più pagata fra le 9 analizzate (IT e Web, Amministrazione finanza e controllo, Legale e Compliance, Produzione e qualità, Marketing e comunicazione, Risorse Umane e Organizzazione, Acquisti e Logistica e Supply Chain, Vendite e Customer care). L’anno scorso erano quarti in classifica, e con un guadagno rispetto alla media nazionale più alto di 620 euro.