Marocco: Bellanova, ‘bellissima notizia liberazione Nzihi’

12

Roma, 23 ago. (Adnkronos) – “È stata liberata oggi Ikram Nazih, la ragazza italo-marocchina condannata in Marocco a tre anni di carcere, con l’accusa di aver offeso la religione islamica pubblicando una vignetta satirica online. Quella della sua liberazione è una bellissima notizia, che riempie di sollievo. Cara Ikram, ti aspettiamo a casa. Con la speranza di vedere presto tornare nel nostro Paese anche Patrick Zaki, imprigionato ingiustamente da oltre 18 mesi, e per la cui libertà continueremo a impegnarci con forza”. Così Teresa Bellanova di Iv su Fb.