Marseglia (Amazon): “Con Unicef e progetto Akelius favoriamo l’integrazione”

32

(Adnkronos) – “Amazon ha deciso di sostenere Unicef attraverso la donazione di 200mila euro volta a favorire l’inclusione degli studenti stranieri all’interno della scuola italiana: Unicef infatti sta lavorando su questo progetto che si chiama Akelius per includere studenti recentemente arrivati in Italia creando una piattaforma di e-learning”. Lo ha detto Mariangela Marseglia, VP e Country Manager di Amazon Italia e Spagna, a margine della consegna presso la parrocchia romana di Santa Maria delle Grazie di alcuni doni a dei bambini arrivati quest’anno dall’Ucraina, nell’ambito dell’iniziativa #DeliveringSmiles promossa da Amazon e Unicef.  

“Gli studenti – ha continuato la Marseglia – apprendono la lingua italiana in modalità ibrida attraverso lezioni in presenza e strumenti digitali. Anche gli studenti italiani possono beneficiare di questi strumenti. L’idea è quella di favorire l’integrazione. Akelius innanzitutto favorisce l’apprendimento di una lingua: se non c’è la possibilità di comunicare è difficile integrarsi in una società. In questo momento è un’emergenza, basti pensare ai numerosi studenti arrivati dall’Ucraina. E’ giusto fare la nostra parte. Tutti possono contribuire a questo progetto, collegandosi al sito Amazon.it/deliveringsmiles e donando uno dei numerosi prodotti utili alla scuola inclusi nella lista dei desideri stilata da Unicef”.