“Una mascotte per le Universiadi 2019”: bando prorogato fino al 15 maggio

83

C’è tempo fino al 15 maggio per partecipare al bando “Una mascotte per le Universiadi 2019”. A seguito delle numerose richieste di chiarimento, pervenute alla struttura commissariale per i Giochi Universitari, in programma nel 2019, il commissario Luisa Latella ha predisposto una proroga del bando, fino al prossimo 15 maggio. Il bando mira alla creazione di un personaggio fantastico, interprete dei valori dei Giochi universitari del 2019. Il personaggio apparirà in diversi eventi sarà riprodotto sotto forma di merchandising di vario genere. Il concorso è rivolto ai ragazzi delle scuole pubbliche secondarie di primo e secondo grado della Regione Campania. E’ possibile partecipare in forma singola o in gruppi, ma non è ammessa la partecipazione di un concorrente a più gruppi; ogni partecipante o gruppo potrà presentare un’unica proposta creativa. La mascotte deve avere un nome semplice ma d’impatto, una breve biografia, segni particolari e uno slogan, possibilmente in lingua inglese. Dovrà essere un personaggio nuovo, fantasioso. Potrà essere rappresentato da un soggetto di qualsiasi tipo: umano, animale, fantastico. Non dovrà essere nel maschile nè femminile, occorre che sia un personaggio semplice e immediatamente identificabile.
Ogni suo particolare ossia fattezze fisiche, colori, abiti, dovrà essere ben caratterizzato unico e in linea con il gruppo e valori che esso promuove. Dovrà essere dotato di una marcata espressività. Tutta la documentazione va inviata all’indirizzo mail tramite posta certificata a aru2019@regione.campania.it Il concorso si concluderà con la formalizzazione della graduatoria di merito delle scuole ritenute idonee. Il premio che sarà attribuito alle prime cinque squadre classificate consisterà in un buono cdi 5mila euro, spendibile in prodotti elettronici, utili alle attività didattiche dell’istituto.