Matrimoni: dal Madagascar all’Abruzzo, i viaggi gay friendly da prenotare

20

Roma, 7 mag. (Labitalia) – Viaggi di nozze gay chi si aggrega? Quello di nozze è ancora il viaggio gay friendly: ma se la meta per la romantica fuga venisse suggerita da una startup tutta italiana? Un’escursione in barca, avvistamento delfini, oppure un viaggio gastronomico ma tutti fuori dalla normalità. Il gay travel blogger Giuseppe Giulio suggerisce quattro idee per i viaggi di nozze gay, anche eco e low cost. Se si è alla ricerca di uno di quei viaggi di nozze gay avventurosi il Madagascar offerto da DiveCircle è perfetto.

Immersi nell’Oceano Indiano, il Madagascar offre un viaggio gay friendly unico che tutti gli appassionati di sub e di vita marina dovrebbero vivere in coppia. Qui si può vivere l’esperienza unica di fare whale watching e avvistare megattere, balene e delfini mentre nuotano nel loro habitat naturale, oppure ci sono Mangily Island e Nosy Be, mete perfette per gli appassionati di immersioni ma anche per i sub meno esperti: ora non vi resta che prenotare e godervi lo spettacolo abbracciati.

#lapassioneperlabiciclettasiattacca in mezzo a distese di tulipani, margherite e rose in fiore. Un sogno? Niente affatto: è questa la formula dei viaggi di nozze gay in Abruzzo di bikenbike. Basta preparare la bicicletta o noleggiarla e andare diretti nel cuore dell’Italia per trascorrere una luna di miele da ricordare. Sarà un piacere pedalare in due lungo la catena appenninica, tra borghi e attraversando intere vallate che si trovano lungo i due percorsi offerti: la Valle dell’Aterno oppure dalla Campagna al Mare. Anche in un viaggio gay friendly in stile eco sharing non potrà non mancare un bacio instagrammabile.

Viaggi di nozze gay in Puglia? Sì, ma a tavola a Gallipoli con l’app di Oreegano. Questo è il nuovo viaggio gay friendly più gettonato dalle giovani coppie in cerca di ricette gustose e sane, oltre che notti brave. Affollata in agosto, la città e l’intera Puglia regalano un’atmosfera che non ha nulla da invidiare ad altre località glam nel mondo, senza considerare che una cucina cosi buona è davvero difficile da trovare altrove. Perché scoprire le ricette del posto è una delle cose più belle che si possa fare per la propria luna di miele, e i veri viaggiatori lgbt sono già pronti ad assaggiare i piatti, a scrivere nuove ricette e a fare community.

Viaggio gay friendly chiama anche Asia: la Thailandia la meta per i viaggi di nozze gay più ricercata del momento. Intrigante e tranquilla, ma con Nausdream sarà anche splendente e inafferrabile. Avventurosi o romantici, relax o divertimento, il tour Phuket, Koh Samui e Koh Changan renderà unica la vostra luna di miele e il vostro break sulla costa indimenticabile.

Un ambiente glamour, dove la leggendaria luce del sole non è in realtà una leggenda, ma una piacevole realtà lgbt. I suoni e la natura incontaminata di questo paese ed il suo popolo rimarranno nei vostri pensieri, perché la Thailandia è come un sogno da vivere a colori.