Mattarella all’Aism: “Sconfiggeremo insieme la sclerosi multipla”

18

Roma, 30 mag. (AdnKronos Salute) – “I cinquant’anni di Aism sono un traguardo e allo stesso tempo un punto di partenza per il futuro. Ci incontreremo presto alla ricorrenza che determinerà la sconfitta della malattia. Io ci credo insieme a voi. La sclerosi multipla la sconfiggeremo insieme”. Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla delegazione dell’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) ricevuta al Quirinale per la celebrazione dei suoi primi 50 anni.

“Mi impegno ad essere portavoce delle vostre istanze” ha sottolineato il capo dello Stato ai rappresentanti dell’associazione guidati dalla presidente nazionale, Angela Martino, e dal presidente della Fondazione italiana sclerosi multipla (Fism) Mario Alberto Battaglia. Al presidente Mattarella è stata consegnata la tessera di socio onorario di Aism.

“L’impegno di Aism continuerà in questa direzione, con i bisogni delle persone con sclerosi multipla al centro di tutto, del nostro fare e del nostro costruire, lavorando in rete, con le persone parte attiva del cambiamento” ha evidenziato Battaglia.

“Un mondo libero dalla sclerosi multipla si sta quindi costruendo tutti insieme, in una rete di collaborazione tra persone, i nostri ricercatori, le istituzioni – ha concluso Martino -. Tra le famiglie coinvolte con la malattia, i nostri volontari, chiunque voglia sostenerci e aiutarci”.