**Mattarella: ‘formazioni sociali difesa persona contro centri influenza pervasivi’**

11

Roma, 20 ago. (Adnkronos) – “Nel mondo globalizzato il ruolo dei corpi sociali e delle formazioni intermedie diviene più impegnativo, forse più difficile, perché la persona rischia di trovarsi sola davanti a centri di influenza sempre più pervasivi sempre più lontani, che incidono sul suo effettivo esercizio di libertà senza che possa esserne arbitra”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo in videoconferenza, all’inaugurazione della 42/ma edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli, che quest’anno ha come titolo “Il coraggio di dire io”.