Mattarella: “Magistrati rispondono solo alla legge”

5

Roma, 25 set. (Adnkronos) – I magistrati rispondono solo alla legge. A scandirlo è il presidente della Repubblica, , parlando al Quirinale ai membri uscenti e subentranti del Csm. “La magistratura non deve rispondere alle opinioni correnti perché è soggetta soltanto alla legge”, dice il capo dello Stato.

Il “principio di indipendenza della giurisdizione costituisce un cardine della nostra democrazia”, sottolinea Mattarella, evidenziando poi che “presiedere il Consiglio superiore è uno dei compiti al quale, come capo dello Stato, presto maggiore attenzione, perché, attraverso di esso, si realizza la sintesi, individuata dai Costituenti, per rendere la magistratura un ordine autonomo e, al contempo, elemento fondamentale dell’assetto democratico della Repubblica”.