Maturità: costituzionalista Marini, ‘con cv studente c’è rischio effetti classisti’ (2)

6

(Adnkronos) – “Sono convinto che l’introduzione del cv consenta una valutazione più ampia dei candidati ed agevoli il successivo collocamento nel mondo del lavoro – osserva il professore di Tor Vergata – Ma il tema vero è uno: la valorizzazione delle attività extracurriculari non deve rafforzare le barriere sociali che già esistono. Lo Stato deve operare anzi in senso opposto per dare piena attuazione alla previsione costituzionale per la quale: ‘La scuola è aperta a tutti” e “I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi…'”.