Maurizio Vallone è il nuovo capo della Direzione Investigativa Antimafia nazionale

778
In foto Maurizio Vallone

Maurizio Vallone, napoletano e questore di Reggio Calabria, sarà il nuovo capo della DIA, la Direzione Investigativa Antimafia nazionale. Vallone prenderà il posto di Giuseppe Governale, generale dei Carabinieri il cui incarico al vertice della DIA è scaduto il 30 settembre scorso. Classe 1960 e una laurea in Giurisprudenza conseguita alla Federico II, Vallone è in Polizia dal 1987. Ha ricoperto decine di incarichi, tra cui quello di dirigente della Squadra Mobile di Napoli, è docente presso master di specializzazione dell’università Federico II e presso la Scuola di Polizia di Caserta e l’Istituto Superiore di Polizia di Roma. Vanta anche numerose pubblicazioni.