Mbda, nuovo sistema antinave Teseo per la Marina militare. L’Ad Mariani: Continueremo a investire nel Sud

64
in foto il nuovo sistema antinave Teseo MK2/E prodotto da Mbda

Teseo Mk2/E. Questo sistema di nuova generazione si basa sulla nota famiglia Teseo, conosciuta in tutto il mondo come Otomat, e produrrà un sostanziale miglioramento delle capacità antinave. Teseo Mk2/E sarà in grado di contrastare efficacemente bersagli sia marini che terrestri a lunghissimo raggio ed eserciterà autonomamente il pieno controllo della missione durante il volo missilistico. Il sistema integrerà un’innovativa pianificazione della missione e un nuovo seeker a radio frequenza, con opzioni per funzionalità e capacità aggiuntive nel prossimo futuro. Teseo Mk2/E è la risposta a minacce in continua evoluzione, che generano la necessità di implementare nuovi requisiti operativi. Questa soluzione è il risultato delle attività tecniche e programmatiche che Mbda e la Marina Militare Italiana hanno portato avanti congiuntamente negli ultimi tre anni, sviluppando il concetto di questo avanzato sistema. Teseo Mk2/E equipaggerà i cacciatorpediniere di nuova generazione (Ddx) e potrebbe sostituire la precedente versione Mk2/A a bordo delle fregate di classe Fremm e Orizzonte. I nuovi Pattugliatori Polivalenti d’Altura, attualmente in produzione, sono già predisposti per una eventuale futura installazione del Teseo Mk2/E. Nel mercato degli armamenti antinave Teseo Mk2/E rappresenterà un nuovo standard grazie alle sue altissime prestazioni e sarà pronto per essere adattato alle esigenze dei clienti internazionali.
“Voglio rivolgere un ringraziamento speciale alla Marina Militare Italiana, ai team governativi e di Mbda che, nonostante le criticità affrontate a causa dalla pandemia, hanno lavorato instancabilmente per dare vita a questo importante contratto. Tutta Mbda – dichiara Eric Béranger, ceo di Mbda- considera il Teseo Mk2/E un programma molto significativo e sarà pienamente impegnata per il buon esito di questo nuovo sviluppo. Il nuovo Teseo Mk2/E si basa su una linea di prodotti molto apprezzata in tutto il mondo e, nel tempo, supporterà a lungo l’attrattiva dei nostri prodotti navali sui mercati esteri”. “Il Teseo Mk2/E è stato definito e progettato – afferma Lorenzo Mariani, Executive Group Director Sales and Business Development e Managing Director Mbda Italia grazie – ad un’intensa collaborazione tra Marina Militare italiana e Mbda. Questo nuovo missile antinave segnerà un cambiamento radicale nella famiglia Otomat/Teseo e starà al passo con le minacce, che sono in continua evoluzione. Presenterà inoltre funzioni avanzate a supporto delle operazioni della Marina italiana, aumentando significativamente la flessibilità e il valore operativo delle sue navi di superficie che ne saranno dotate. Questo contratto aiuterà anche a sostenere competenze di alto livello in un dominio di eccellenza dell’industria italiana della difesa e contribuirà a garantire la sostenibilità della nostra azienda e dei suoi fornitori, nonché i suoi livelli occupazionali in Italia negli anni a venire”. “Mbda Italia ha investito molto al Sud nello stabilimento di Bacoli-Fusaro, dove continueremo ad investire visti i risultati positivi, nell’altissimo livello della fascia di mercato in termini di qualità, tempo e costi – ha anche detto Mariani – . Voglio sottolineare che questo non limita la filiera a ciò che si trova nelle immediate vicinanze di Napoli: al momento la creazione di nuovi stabilimenti non e’ all’ordine del giorno, dal momento che e’ richiesto un certo grado di concentrazione e la nostra attuale dimensione e’ ottimale su tre siti”.