McDonald’s, Lollobrigida: “Pere italiane nel menu valorizzano e aiutano produzione qualità”

4

(Adnkronos) – Le multinazionali della ristorazione veloce, “aiutano la produzione italiana comprando prodotti di qualità italiani, ma aiutano anche loro stessi perché il fatturato di McDonald’s Italia è tornato a crescere quando ha carne inserito carne solo italiana, formaggi Dop adesso la pera e l’anno scorso i pomodori Pachino e quindi aiutano i ostri prodotti di eccellenza che riescono ad e avere una programmazione grazie alla stabilizzazione di alcuni centri di distribuzione come Mc Donalds che con i suoi 700 ristoranti prepara qualcosa come 1 milione di pasti al giorno”. Lo ha affermato il ministro dell’Agricoltura e Sovranità alimentare Francesco Lollobrigida, ieri sera a margine dell’evento “7volte100” organizzato da McDonald’s a Roma, in occasione dell’apertura del 700° punto vendita in Italia e, durante il quale, è stato annunciato un accordo con il consorzio della Pera dell’Emilia Romagna Igp per l’inserimento di questo frutto nel menu. 

“Riuscire a creare una rete vendita di prodotti di qualità nell’interesse dell’azienda ma anche dei produttori e non ultimo delle persone che li acquistano – ha spiegato – è un obiettivo strategico”. “Da ragazzo, per la verità, non frequentavo Mc Donald’s perché la mia generazione lo guardava come il segno della standardizzazione dei cibi, invece la scelta che ha fatto negli ultimi anni è di valorizzare la qualità. Mc Donald’s italiano oggi dà segnali di attenzione alla qualità e i ragazzi che lo frequentano riescono a conoscere alcuni sapori che altrimenti delle volte cominciano anche ad allontanarsi dalle loro possibilità di spesa quotidiana come i pomodori Pachino Igp, li formaggi Dop Asiago e Montasio”. 

“La pera poi è il frutto che purtroppo sempre meno viene consumato dai più giovani che così hanno occasione di assaggiarla. – ha aggiunto il ministro – I prodotti possono avere lo stesso aspetto ma in termini di sapore e benessere per le persone è molto differente. Le Igp garantiscono anche il rispetto dell’ambiente, la produzione che rispetta anche i diritti dei lavoratori”. La pera ha subito quest’anno un drammatico calo del 75% ma Mc Donald’s con questo accordo permette anche di fare strategia e di tornare a investire sulla pera.