Mcl, iniziativa a Capri su Naspi e sostegno anziani

61

Iniziative relative alla questione della riduzione della Naspi (il sussidio di disoccupazione per i lavoratori stagionali) e il lancio di un crowdfunding per l’acquisto di un carrellino elettrico di trasporto per le zone alte dell’isola di Capri, da destinare agli anziani ed agli affetti da problemi motori, sono stati tra gli argomenti al centro di un’iniziativa del Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) che tenuto una riunione nell’isola azzurra. All’incontro hanno partecipato il presidente nazionale del movimento Carlo Costalli, quello provinciale, Michele Cutolo, e il presidente del circolo isola di Capri, Salvatore Ciuccio. Priorità alla riduzione della Naspi, è stato rilevato, “che ha fortemente penalizzato i lavoratori stagionali, migliaia di persone che lavorano nel comparto turistico per soli sei mesi e che durante il periodo invernale non possono più godere dell’assegno d’indennità per gli interi mesi in cui sono senza lavoro”. Nel corso dell’assemblea si è deciso quindi di rivolgersi ai rappresentanti parlamentari di tutte le forze politiche per essere ricevuti, insieme con una delegazione di lavoratori stagionali, dalla Commissione Lavoro. L’altro tema discusso ha riguardato l’isola di Capri ed in particolare i problemi che vivono gli abitanti anziani delle zone alte del territorio come Tiberio, Matermania, Tamborio ed altre località vicine relative al trasporto ed alle difficoltà delle persone con difficoltà motorie. È previsto l’acquisto di un ulteriore carrellino elettrico con la copertura, da parte del Movimento Cristiano Lavoratori, di una parte dei costi per incrementare quelli che già possiede il Comune di Capri. Un servizio, è stato sottolineato, che andrà ad integrare quello comunale nei giorni festivi e nelle ore serali in cui non viene effettuato. A breve la sede caprese lancerà la campagna di crowdfunding per la raccolta di fondi da destinare all’acquisto di un carrellino elettrico di ultima generazione di quattro posti, leggermente più piccolo di quelli esistenti.