Mediterraneo, al via oggi il primo “Study Day” dell’Hub Nato a Napoli

74

Ha preso il via oggi a Castel Volturno (Ce) il primo “Study Day” del neo Hub di Direzione strategica della Nato sorto presso la Base di Lago Patria (Napoli) dedicato ai fenomeni che riguardano il Medio Oriente, il Nord Africa e il Sahel. Decine di esperti e di ufficiali provenienti dai paesi del Medio Oriente e dell’Africa si stanno riunendo in questa occasione per una giornata di approfondimento e studio sulle “Sfide e le Opportunita’ legate ai cambiamenti demografici in Africa”. E’ questo infatti il titolo della giornata di incontri e discussione che si sta svolgendo a porte chiuse. Si tratta della prima iniziativa dell’Hub sorto presso la base Nato Jfc di Napoli ad esito del Vertice di Varsavia del 2016 quando e’ stata decisa la messa a punto di una struttura che permettesse una migliore comprensione delle sfide e delle minacce provenienti dall’Africa e dal Medio Oriente. Il Comando interforze di Napoli ha partecipato a questa iniziativa istituendo presso la propria sede l’Hub di Direzione strategica della Nato per il Sud con l’obiettivo di migliorare il livello di consapevolezza e di comprensione delle opportunita’ e delle sfide della regione e contribuire, nel contempo, all’azione globale di coordinamento delle attivita’ e degli sforzi della Nato. L’Hub ha raggiunto il livello di capacita’ iniziale il primo settembre scorso. La piena capacita’ operativa e’ stata invece confermata durante il Vertice tenutosi a Bruxelles l’11 e il 12 luglio 2018.