Meeting di Rimini, Tajani: Fca? Non indebolire industria italiana cedendo ai cinesi

44

“Sono convinto che l’Europa debba avere una propria politica industriale. Il confronto non deve essere all’interno dell’Ue, ma tra Europa e altri competitori globali. Fermo restando il libero mercato, credo che noi europei non dobbiamo cedere il nostro patrimonio industriale e il nostro know how. Non possiamo indebolire il nostro tessuto industriale di un’impresa italiana cedendola a mani cinesi”. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani nel corso di una conferenza stampa al Meeting di Rimini rispondendo a una domanda sull’interesse cinese per Fca.

Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ha parlato anche della decisione della Francia di nazionalizzare i cantieri navali Stx. “Dal punto di vista giuridico non credo che ci siano violazioni da parte della Francia, ma dal punto di vista politico fare marcia indietro significa non essere in linea con le scelte fatte da tutti quanti”. E ha aggiunto: “Abbiamo bisogno di campioni europei e non nazionali. La globalizzazione impone all’industria europea di lavorare in maniera coordinata. I nostri competitor sono Usa, Cina e Russia. È un errore disperdere energie in campagne industrali superate”.