Meloni a Chi: Porto mia figlia all’estero perché con lei mi sento più forte. Biden e gli altri leader apprezzano

40

“Tutte le volte che lo ritengo possibile porto con me Ginevra, sia per stare un po’ insieme sia per farle vivere nuove esperienze. Con lei al mio fianco mi sento più forte”. Così la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, in un’intervista esclusiva al settimanale ‘Chi’ in edicola dal 23 agosto. A proposito del suo viaggio a luglio negli Stati Uniti, durante il quale ha portato con sé la figlia Ginevra, Meloni racconta: “Il presidente Joe Biden è stato molto gentile a voler far visitare a Ginevra la Casa Bianca. Ma anche molti altri leader, nei vari viaggi nei quali ho portato mia figlia, hanno mostrato la loro attenzione e simpatia. Alla fine abbiamo tutti gli stessi problemi: padri e madri costretti troppo a lungo a stare lontano dai figli, che cercano di fare del loro meglio per compensare quell’assenza o per limitarla al massimo”.