Meloni “Blocco licenziamenti solo con pagamento della Cig”

50

ROMA (ITALPRESS) – “Noi di Fratelli d’Italia abbiamo sempre detto che è giusto il blocco dei licenziamenti solo se corrisponde senza limitazione al pagamento della cassa integrazione”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a Ostia per la presentazione della campagna estiva del partito.
“Una cosa è che tu paghi la cassa integrazione e quindi chiedi di non licenziare, altra cosa è se impedisci di licenziare ma non offri altri strumenti alle alle aziende che sono in ginocchio. Tra l’altro – ha aggiunto – in questi mesi noi abbiamo provato a fare una serie di proposte che avrebbero aiutato anche il tema del lavoro rispetto alle ipotesi della cassa integrazione. Ad esempio, avevamo chiesto che le imprese che potevano accedere alla cassa integrazione e che decidevano di non farlo avessero un incentivo da parte del governo. O, ancora, abbiamo chiesto contributi per quelle aziende che avessero avuto un calo significativo del loro fatturato ma che mantenevano i livelli occupazionali. Anche quelle sono tutte proposte bocciate che forse avrebbero aiutato anche ad affrontare la questione e non solo rimandare il problema. Perchè noi – ha proseguito – possiamo continuare a pagare la cassa integrazione per altri quattro, cinque, sei, sette mesi, ma quando finirà il pagamento della cassa integrazione, i licenziamenti arriveranno perchè le aziende non ce la fanno. Quindi bisogna rimettere in piedi le aziende e sostenerle, su questo fronte il governo è stato completamente fermo nonostante le decine, centinaia di proposte che avevamo fatto”.
(ITALPRESS).