Meloni e Giani firmano l’accordo di sviluppo e coesione tra governo e Regione

14


La premier: nelle prossime settimane avremo ancora tanto lavoro da fare

Firenze, 13 mar. (askanews) – “Ringrazio ancora il presidente Giani, nelle prossime settimane avremo ancora lavoro da fare e confido che lo faremo con la stessa concretezza e la stessa ansia di fare bene per i cittadini”.Con queste parole, la premier Giorgia Meloni ha terminato il suo intervento a Palazzo Strozzi Scrosati, a Firenze, dove si è tenuta la firma dell’accordo di sviluppo e coesione tra governo e Regione Toscana, con una piccola “gaffe” della premier che ha anticipato la firma prima della foto e ha dovuto firmare una seconda volta, assieme al governatore della Toscana, Eugenio Giani.Al termine, la foto di rito con Meloni, Giani, il ministro per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il PNRR Raffaele Fitto e i sindaci dei comuni dell’area fiorentina a siglare la “pace” dopo una cerimonia contraddistinta da ritardi e cortocircuiti tra cerimoniali.