Meno rifiuti, meno spreco
Premiata anche la Campania

46

Meno rifiuti, meno sprechi di cibo, di acqua e di risorse. Questi i motivi per i quali sono stati premiati i progetti vincitori del secondo Premio nazionale sulla prevenzione dei rifiuti, Meno rifiuti, meno sprechi di cibo, di acqua e di risorse. Questi i motivi per i quali sono stati premiati i progetti vincitori del secondo Premio nazionale sulla prevenzione dei rifiuti, l’iniziativa promossa da Legambiente e Federambiente e patrocinata dal ministero dell’Ambiente che ha visto tra i premiati anche la Regione Campania nella categoria amministrazioni ed enti pubblici e privati. In tutto, nel corso della cerimonia di consegna dei premi oggi a Roma, sono stati sei i premiati in quattro diverse categorie, due le menzioni speciali, per un totale di 119 iniziative, 95 le candidature. Tra i progetti, recupero di alimenti invenduti nei supermercati e dei pasti non consumati nelle mense e in alberghi e ospedali da distribuire nelle strutture di solidarietà come le mense della Caritas; poi l’acqua di rubinetto servita in caraffa al posto delle bottiglie, la riduzione degli imballaggi, il dimezzamento della produzione di rifiuti indifferenziati grazie al compostaggio. Il tutto per riflettere sul Programma nazionale di prevenzione dei rifiuti.