Meridonare, si dimettono presidente e cda

52

Alla luce della nomina del nuovo Cda della Fondazione Banco di Napoli, che vede al vertice il presidente Rossella Paliotto, arriva il primo atto formale del Cda di Meridonare Srl, società appartenente in maggioranza a un’associazione di proprietà della Fondazione stessa. Giungono infatti le dimissioni del presidente prof. Marco Musella e del resto del Cda che affidano a un comunicato le parole della loro scelta:
“Durante questi mesi di gestione commissariale della Fondazione e, quindi, anche dell’Associazione socio di maggioranza della nostra società, ci siamo impegnati a far proseguire le normali attività della giovane piattaforma assicurandone il regolare svolgimento nonostante le difficoltà oggettive. Prendendo atto della conclusione di questa fase e della elezione di una nuova governance il senso di responsabilità ci impone di rimettere il nostro mandato”.
Il Cda dimissionario resta in carica per le attività di ordinaria amministrazione ma adesso la parola passa all’assemblea dei soci che, potrà respingere le dimissioni o accettarle e nominare un nuovo Cda.
Meridonare è la piattaforma che negli ultimi due anni, oltre a svolgere attività di supporto alle attività di crowdfunding, ha contribuito in modo massiccio a creare una comunità consapevole dell’importanza del dono e della filantropia per lo sviluppo dei progetti radicati sul nostro territorio. Lo ha fatto allargando ai cittadini la missione tipica della Fondazione Banco di Napoli, rendendoli non semplici spettatori di attività sociali, ma protagonisti di un cambiamento culturale oltre che economico. Adesso quella comunità che prima non esisteva, grazie a Meridonare, ha anche un’anima che si materializza ogni qual volta si realizza una raccolta fondi anche senza passare per la piattaforma.