Mese dell’educazione finanziaria, la Bcp promuove seminari a Torre del Greco a Capua

156

La BCP crede molto nell’importanza di formare le giovani generazioni sui temi dell’Educazione Finanziaria e, nella consapevolezza che la Banca debba esercitare anche un ruolo sociale, da anni è impegnata con una serie di iniziative concrete. L’intento è quello di favorire le conoscenze specifiche nel campo della finanza e fornire ai giovani delle competenze sull’uso consapevole del denaro per facilitare la crescita di una cittadinanza attiva e responsabile.
Proprio nella convinzione che l’educazione finanziaria rappresenta un valido e reale aiuto per i giovani, indirizzandoli verso scelte consapevoli di spesa, investimento e risparmio, la BCP ha organizzato due appuntamenti nell’ambito del “Mese dell’Educazione Finanziaria” cui partecipa il Ministero dell’Economia e delle Finanze.
Si comincia il 18 ottobre (ore 10) a Palazzo Vallelonga a Torre del Greco, in collaborazione con FEDUF – Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio – e con il Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, si terrà l’evento “Banca, Innovazione e Tradizione”, che vedrà coinvolti 150 ragazzi tra studenti universitari e iscritti all’ultimo anno delle scuole superiori.
Dopo i saluti istituzionali del Presidente della BCP Mauro Ascione, di Monica Rivelli (FEduF, Mese dell’Educazione Finanziaria) e di Giuseppe Sannino, (vicedirettore Dipartimento Economia di Unicampania e vicepresidente BCP), sono previste le relazioni di Veronica Bertollini su “La banca in un mondo che cambia: il ruolo delle banche locali”, Domenico Longo, su “La relazione banca-cliente” e Francesco Chianese su “La concessione del credito”.
Il 29 ottobre (ore 9,30) nella sede del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli in corso Gran Priorato di Malta a Capua (CE), in collaborazione con il Dipartimento di Economia, è in programma l’evento “Dal controllo di gestione alla Customer Experience”, cui parteciperanno oltre 200 studenti universitari.