Messina: viola divieto di dimora, 26enne finisce ai domiciliari

26

Palermo, 23 apr. (Adnkronos) – In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, i carabinieri della Sezione operativa di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) e gli agenti del Commissariato di Milazzo hanno arrestato il 26enne M.G., già noto alle forze dell’ordine. Il provvedimento sostituisce, aggravandola, la misura dell’obbligo di dimora a Merì, cui era sottoposto per rapina aggravata in concorso. L’uomo è stato notato dai carabinieri proprio mentre transitava davanti la caserma in sella a uno scooter e senza patente, peraltro in violazione delle restrizioni imposte dal Governo per contrastare la diffusione del coronavirus. Il 25 novembre del 2019, insieme ad altri complici, il 25enne aveva messo a segno una rapina a Milazzo e lo scorso 14 gennaio era stato sottoposto all’obbligo di dimora a Merì. Al termine delle formalità di rito, è stato posto ai domiciliari.