Mete Onlus ricorda la poetessa Angela Ferrara uccisa dal marito

6

Palermo, 23 nov. (Adnkronos) – Nell’ambito della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Mete Onlus, “con grande senso di responsabilità ha accolto l’invito di Scuole, Istituzioni ed Organizzazioni varie nel sensibilizzare, educare ed informare l’opinione pubblica al rispetto dei diritti e della giustizia sociale nei confronti dell’universo femminile, partendo dall’infanzia negata”. La Presidente Giorgia Butera insieme ai componenti di Mete Onlus “ha deciso di onorare, ancora una volta ed ancora sempre, Angela Ferrara, straordinaria poetessa gentile uccisa brutalmente dal marito davanti la scuola del figlio il 15 settembre 2018 a Cersosimo (Basilicata)”. “Angela Ferrara amava la vita, amava la poesia, il libero pensiero e seguiva Mete Onlus – ricorda Mete Onlus – In diverse occasioni l’Organizzazione ha ospitato i suoi pensieri. Angela Ferrara e Giorgia Butera per diversi mesi si sono scritte e sentite, condividendo la bellezza della Vita”.