Meteo, Italia spaccata in due

20

Roma, 12 set. (AdnKronos) – “Per una perturbazione dal centro Europa sul nord Italia, si conferma una diffusa instabilità per oggi su molte regioni settentrionali, con rovesci e temporali soprattutto sulle Alpi, sulle Prealpi, al Nord-Est, specie tra il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia, qui anche forti”. E’ quanto annuncia ilMeteo.it

“Tempo migliore sul resto del Nord, salvo rovesci e temporali in mattinata sulla Lombardia, sul Levante ligure e sull’Emilia occidentale, in miglioramento. Nubi con locali temporali anche sull’alta Toscana. Sulle regioni centro-meridionali, la pressione è in aumento con tempo asciutto e ampiamente soleggiato”. Antonio Sanò direttore de sito ilMeteo.it comunica che “il bel tempo di massima continuerà a riguardare diffusamente le regioni del Centro-Sud per tutta la settimana, anche con temperature in aumento. Al Nord, invece, a parte un break più soleggiato nella giornata di domani, le correnti instabili atlantiche saranno piuttosto prevalenti, arrecando nubi, rovesci e temporali frequenti nel corso della settimana”. Una fase più perturbata è prevista tra venerdì e sabato, quando “le regioni settentrionali saranno interessate da una più intensa perturbazione atlantica responsabile di rovesci e temporali diffusi e spesso forti. Nubi e piogge si estenderanno anche alla Toscana e localmente all’Umbria e al Lazio nel weekend”. Le temperature “fino al fine settimana, subiranno poche variazioni sulle regioni settentrionali, saranno invece in aumento al Centro-Sud – riferisce ancora ilMeteo.it – Da domenica è previsto un calo termico al Nord e via via, dall’inizio della prossima settimana, calo generale su tutta l’Italia”.