Metro Italia inaugura nuova Academy al punto vendita di Sesto Fiorentino

6

(Adnkronos) –
Metro Italia ha inaugurato la nuova Academy presso il punto vendita di Sesto Fiorentino. Nell’anno del 50° anniversario dell’apertura del punto vendita, che verrà celebrato a novembre, l’azienda specializzata nel commercio all’ingrosso nel settore horeca conferma la centralità della Toscana nella sua strategia multicanale incentrata sullo sviluppo dei tre canali di vendita: cash&carry, food service distribution (fsd), mercato online (marketplace). A Sesto Fiorentino l’Academy trova spazi ridefiniti e ampliati per la formazione e l’aggiornamento dei professionisti del territorio toscano. 

La decisione di trasferire l’Academy a Sesto Fiorentino per favorirne la fruizione da parte dei clienti è una risposta all’andamento crescente del business di Metro sul territorio. Rispetto all’anno fiscale 2022, nel 2023 i quattro punti vendita (Firenze, Sesto Fiorentino, Pisa, Lucca) hanno fatto registrare un +15% per quanto riguarda il canale cash&carry e un +20% per il food service distribution (fsd), il servizio di consegna diretta presso le attività di ristorazione che Metro fornisce ai suoi clienti. 

Il punto vendita di Sesto Fiorentino in particolare ha registrato nel 2023 un +25% per le consegne (fsd) e un +11% per le vendite in store rispetto all’anno precedente. Il punto vendita ad oggi conta circa 130 collaboratori. 

“Presentare la nuova Metro Academy di Firenze nella sua veste più ampia e più facilmente fruibile dai nostri clienti esprime il ruolo chiave che Metro attribuisce a questo servizio. Grazie alle Academy presenti nelle città di Milano, Bologna, Firenze e Roma, Metro riesce a posizionarsi come partner a 360 gradi per i professionisti della ristorazione. La formazione e l’aggiornamento garantiti da un’ampia proposta di masterclass, opportunità di confronto e consulenze personalizzate sono per i clienti un supporto concreto. L’azienda fornisce così agli operatori del settore gli strumenti per cogliere e interpretare le tendenze della ristorazione, valorizzando allo stesso tempo le materie prime che il nostro fantastico territorio è in grado di offrire”, ha dichiarato Manuela Ungaro, Metro services manager. 

Il rinnovamento dell’Academy è un investimento tangibile in un territorio in cui l’azienda è in crescita, ed è parte di una strategia più ampia di sviluppo in Italia. Questa novità risponde al desiderio di essere ancora più vicini alle esigenze dei clienti della Toscana, la cui ricchezza enogastronomica è testimoniata dalla forte presenza di produttori e ristoratori. 

Metro opera in Toscana dal 1974 con quattro punti vendita a Firenze, Sesto Fiorentino, Pisa e Lucca che impiegano circa 300 persone. A livello nazionale, l’Insegna conta circa 7000 prodotti locali in assortimento nei suoi punti vendita, di cui ben 970 provenienti dal territorio toscano (circa il 15% del totale). 

Per garantire un’ampia offerta di eccellenze regionali, Metro Italia collabora con circa 90 aziende e piccole e medie imprese della Toscana, che forniscono numerosi prodotti come vino, formaggi, salumi, ortofrutta e pesce, molti dei quali certificati Igp (32), Dop (30), Doc-Docg (49) e Pat (31). Anche attraverso la sua nuova Academy, Metro mira a sostenere il tessuto socioeconomico locale, permettendo ai professionisti dell’horeca toscani di creare un’offerta più distintiva e di valore, facendo leva su prodotti locali e di qualità. 

L’inaugurazione della nuova Academy di Sesto F. arriva soltanto pochi giorni dopo l’annuncio di un altro importante investimento dell’Azienda in Toscana. Dalla Primavera del 2025, infatti, sarà operativa a Pontedera (Pisa) la terza piattaforma logistica fsd di Metro in Italia.  

La nuova struttura di circa 9.000 metri quadrati risponde alla volontà di essere ancora più vicini alle esigenze dei clienti del territorio toscano e di crescere sul mercato.