Metro Quarto, De Luca: Lavoro ai giovani

58


“Menomale che c’e la Regione altrimenti saremmo andati a mare tutti”. E’ stato questo l’esordio del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca alla riapertura del cantiere della linea metropolitana Pisani-Quarto. “Veniamo da anni di morte civile, politica politicante e con amministratori che fanno chiacchiere al vento – ha aggiunto – Riprendere in mano situazioni bloccate è più difficile che partire da zero perché ci sono situazioni compromesse e contenziosi con le imprese. Per fare le cose bisogna assumersi la responsabilità e mettere le firme. Siamo orgogliosi di aver ripreso in mano cantieri bloccati anche da nove anni – ha sottolineato – Qui abbiamo completato quasi del tutto le transazioni, il valore di questo cantiere è di 20 milioni di euro e creerà lavoro per le imprese e per i giovani – ha ribadito De Luca – Menomale che c’è la Campania altrimenti mangiavate chiacchiere. È un programma entusiasmante il nostro, che vuole completare i collegamenti nell’area metropolitana e ha due obiettivi: migliorare la sicurezza poiché è da decenni che non si fanno lavori per la sicurezza. Abbiamo dovuto investire 90milioni in tecnologie per questo. Il secondo obiettivo e ridurre i tempi di percorrenza. Oggi è di venti minuti. Con il raddoppiamento dei binari potremo arrivare a dieci minuti”. Il governatore ha chiesto all’iall’impresa che si occuperà dei lavori di ultimare tutto qualche mese prima del previsto. “Per la chiusura anticipiamo a ottobre – ha assicurato De Luca – Noi paghiamo a una settimana gli stati di avanzamento. Intanto mi auguro di poter riaprire il cantiere – ha concluso il presidente- Bella Nella mattinata in bocca al lupo all’impresa viva Quarto, viva la Campania e che la Madonna ci accompagna”