Metropolitana di Napoli, inaugurata la stazione Duomo. De Magistris: Ora i treni. Pascale: Al via da settembre

105

“Una giornata importante perché è una fermata attesa e strategica per la mobilità dei nostri concittadini, ma anche per l’itinerario turistico, culturale e religioso. È uno snodo fondamentale che unisce la parte marina al centro storico”. Ad affermarlo è, all’inaugurazione della fermata Duomo della Metro linea 1, è il sindaco di Napoli Luigi de Magistris . “La giornata storica – rimarca l’ex pm – sarà quando vedremo finalmente i treni nuovi passare, speriamo presto. Ma non dò più date perché – attacca – ogni volta che lo facciamo c’è qualcuno che si muove per farla saltare”.
“Abbiamo fatto le attività di formazione e abilitazione per circa il 75% del nostro personale di macchina – dichiara Nicola Pascale, amministratore unico di Anm, a margine dell’inaugurazione -; resta ancora una percentuale di macchinisti che deve essere abilitata ad effettuare la fermata a Duomo. Faremo queste attività nel mese di agosto e per inizio settembre il servizio a Duomo sarà sull’intero nastro di esercizio”. Attualmente, invece, viene effettuato servizio dalle 13 fino all’orario di chiusura. “Le attività sui nuovi treni – aggiunge – ripartiranno già dai prossimi giorni per capire, utilizzando treno 2, le dinamiche di quanto è accaduto a luglio. Subito dopo riprenderemo con Ustif le prove necessarie alla messa in esercizio commerciale dei nuovi treni”.