Michele Carbone nuovo comandante interregionale dell’Italia Meridionale della Gdf

589
in foto Michele Carbone

Si è tenuta questa mattina nella caserma Zanzur della Guardia di Finanza a Napoli, alla presenza del comandante generale della Guardia di Finanza Giuseppe Zafarana, la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante interregionale dell’Italia Meridionale tra il generale di Corpo d’armata Ignazio Gibilaro e il generale di Corpo d’armata Michele Carbone. Il generale Gibilaro, nell’incarico da oltre 3 anni ha passato le consegne al collega Michele Carbone, che sino a qualche giorno fa è stato comandante del Comando aeronavale centrale di Roma. “Nel periodo trascorso alla guida delle circa 10mila Fiamme Gialle che operano in Campania, Puglia, Molise e Basilicata – si legge in una nota – il generale Gibilaro ha assicurato una costante vicinanza ai Reparti dipendenti, pure di minore livello, anche nel periodo di piena pandemia, riscontrando il conseguimento di risultati di assoluto rilievo. Nonostante l’attuale contesto di rapido e costante mutamento, dovuto, come noto, all’epidemia da Covid-19 ed agli eventi bellici, l’azione dei Reparti si è svolta con sistematiche, incisive intervenzialità trasversali nella lotta all’evasione fiscale, nel contrasto alla diversione delle risorse pubbliche ed in particolare a tutela dell’interesse erariale contro le frodi e le speculazioni sulle misure agevolative introdotte dalla legislazione emergenziale”.