Michele Ciliberto entra nel cda dell’Istituto italiano degli Studi Storici

31
In foto Michele Ciliberto

Michele Ciliberto, professore emerito di Storia della Filosofia della Scuola Normale di Pisa, è stato chiamato a far parte del consiglio di amministrazione dell’Istituto italiano per gli studi storici, fondato nel 1946 da Benedetto Croce a Napoli, a Palazzo Filomarino sede della sua monumentale biblioteca. Fanno parte del consiglio di amministrazione il presidente Natalino Irti, l’amministratore delegato Roberto Giordano, Piero Craveri e Benedetto Giusti. In passato hanno fatto parte del consiglio dell’Istituto personalità della vita culturale e politica italiana come Luigi Einaudi e Luigi Russo. L’Istituto ‘Croce’ promuove gli studi storici attraverso lezioni, esercitazioni, indagini e ricerche in archivi pubblici e privati, pubblicazioni di atti e documenti, pubblicazioni di studi e monografie, emanazione di borse di studio. Hanno frequentato l’Istituto circa 1.300 borsisti, la maggior parte dei quali studiosi insigni e maestri, a loro volta, di intere generazioni nelle università italiane e straniere.