Michele Oricchio riceve l’onorificenza di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica

100
In foto Michele Oricchio, procuratore regionale della Corte dei Conti in Campania

Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha insignito il Procuratore regionale della Campania della Corte dei Conti, Michele Oricchio, dell’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana” che, istituito con la Legge 3 marzo 1951, n. 178, è il primo fra gli Ordini nazionali ed è destinato a “ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”. Tale prestigioso riconoscimento, eccezionalmente concesso “per saltum”, giunge a sugellare una trentennale ininterrotta e limpida carriera di magistrato.