Microcredito, consulenti cercansi:
ecco i tutor per i beneficiari dei fondi

184

Sviluppo Campania, società in house della Regione, ha lanciato l’avviso per selezionare soggetti attuatori, con significativi livelli di competenze ed esperienze, per garantire l’erogazione dei servizi di accompagnamento e tutoraggio ai Sviluppo Campania, società in house della Regione, ha lanciato l’avviso per selezionare soggetti attuatori, con significativi livelli di competenze ed esperienze, per garantire l’erogazione dei servizi di accompagnamento e tutoraggio ai beneficiari dei Fondi microcredito Fse e Pico Fse. Si tratta, in particolare, di servizi di supporto specialistico (legali, fiscali, tributari); servizi per la promozione della competitività e l’imprenditorialità; assistenza tecnica per favorire la capacità di adattamento delle imprese alle innovazioni e ai rapidi cambiamenti del mercato. Tali soggetti andranno a costituire la Rete dei servizi e di accompagnamento prevista dalla strategia regionale a sostegno dei beneficiari dei Fondi. La Rete dovrà contribuire a creare un background comune di competenze da condividere, attraverso l’interconnessione con gli operatori del mercato già attivi nei settori produttivi di riferimento e finalizzata ad erogare servizi tecnico-specialistici idonei a ottimizzare la fase di “post-erogazione” dei finanziamenti. I servizi attivati sono finanziati nell’ambito del Por Fse 2007-2013, con risorse pari a 2 milioni di euro. Possono partecipare alla selezione le associazioni, le fondazioni, anche le società senza fini di lucro, quali le imprese sociali. Possono presentare la propria candidatura, inoltre, associazioni di categoria, a condizione che abbiano come previsione statutaria l’assistenza a favore delle imprese, in particolare rispetto alla fase di start up; liberi professionisti esperti in materia giuridica, fiscale, tributaria, economica e finanziaria e regolarmente iscritti agli ordini o albi professionali di riferimento, in forma singola o associata. I servizi professionali dovranno rientrare esclusivamente in una delle due categorie previste dal bando: “business development service” e “tutoring”. Il voucher non potrà superare l’importo di 2.500 euro per singolo destinatario. Le domande di partecipazione vanno inviate a Sviluppo Campania, Area Asi Marcianise Sud entro le ore 12 del prossimo 7 aprile.
ALLEGATO-LINK-PAG-161.pdf