Migranti, 4 annegati a Linosa: aperta inchiesta

12

Palermo, 21 lug. (AdnKronos) – La Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo, per ora contro ignoti, per fare chiarezza sulla morte dei quattro migranti avvenuta sabato scorso davanti all’isola di Linosa, prima del trasbordo dal barcone su cui c’erano 450 migranti sulla nave della Guardia di Finanza. Già la Procura di Ragusa ha aperto un’inchiesta sullo sbarco, in particolare sui presunti scafisti fermati poche ore dopo l’arrivo a Pozzallo. Sono stati i migranti a raccontare agli inquirenti quanto accaduto in mare prima del trasbordo, con la morte per annegamento di quattro profughi.

Il fascicolo è modello 45 senza indagati e senza ipotesi di reato, come apprende l’Adnkronos. Il procuratore Luigi Patronaggio, che coordina l’indagine, cerca di fare luce su quanto accaduto al largo di Linosa.