Migranti: Meloni, ‘silenzio su torturatori a bordo nave Carola Rackete’

70

Roma, 31 mag. (Adnkronos) – “Associazione a delinquere finalizzata alla tratta di persone, alla violenza sessuale, alla tortura, all’omicidio e al sequestro di persona a scopo di estorsione: sono questi i reati per i quali il Gup del Tribunale di Messina ha condannato a 20 anni di carcere ciascuno Mohammed Condè, Hameda Ahmed e Mahmoud Ashuia. Parliamo dei tre torturatori che lavoravano come carcerieri in Libia e che sono arrivati in Italia a bordo della Sea Watch 3 comandata da Carola Rackete, l’icona della sinistra italiana ed europea che ha speronato una motovedetta della Guardia di Finanza violando le nostre leggi e i nostri confini”. Lo scrive Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, in un editoriale su ‘La voce del patriota’.