Migranti, sbarchi in calo per la prima volta

21

Roma, 2 ago. (AdnKronos) – Per la prima volta dall’inizio del 2017 si registra una diminuzione degli sbarchi dei migranti sulle coste italiane rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un’inversione di tendenza indicata dai dati del Viminale. Da gennaio ad oggi si sono infatti registrati 95.215 arrivi in Italia via mare, rispetto ai 97.892 del 2016, ovvero il 2,73% in meno.

Intanto lo Stato Maggiore della Difesa ha annunciato che “nave Comandante Borsini, già impiegata nell’ambito del dispositivo dell’operazione ‘Mare Sicuro’, è da poco entrata nelle acque territoriali libiche, dopo aver ricevuto le necessarie autorizzazioni, facendo rotta verso il porto della città di Tripoli”.

“A bordo – riferisce ancora lo Stato Maggiore della Difesa – è imbarcato il nucleo di ricognizione, costituito da Ufficiali del Comando Operativo di Vertice Interforze e della Squadra Navale, che ha ricevuto il compito di condurre, congiuntamente con i rappresentanti della Marina e della Guardia Costiera libiche, le necessarie attività di ricognizione e di definire le ultime modalità di dettaglio per quanto attiene alle misure di coordinamento delle successive attività di supporto e di sostegno, che avverranno su richiesta della controparte”.