Migranti, Vauro: “mi dichiaro reo confesso, complice del boss Lucano”

8

Roma 1 ott. (Adnkronos) – La condanna dell’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, stabilita in primo grado di giudizio, “mi amareggia. Sono allucinato per una pena a 13 anni e due mesi quasi doppia rispetto a quella richiesta (dal procuratore capo di Locri e dal pubblico ministero – ndr). Questa è una sentenza politica, risultato di un Paese che sta perdendo il senso di se stesso e si disgrega”. A manifestare il suo stupore per la condanna di giovedì dell’ex sindaco di Riace è il vignettista Vauro Senesi che discorrendo con l’Adnkronos afferma: “Ne approfitto per dichiararmi reo-confesso. Se quella di Mimmo è una associazione criminale, io ne faccio parte”.