Milano, senegalese ucciso: confessa il killer

20

Milano, 18 giu. (AdnKronos) – Un uomo è stato fermato per l’omicidio di Assan Diallo, il senegalese ucciso con dieci colpi di pistola a Corsico, in provincia di Milano. Il fermato, 47 anni, di origini calabresi, si è presentato ieri sera alla caserma dei carabinieri di Corsico, confessando l’omicidio.

La vittima avrebbe infastidito la compagna del 47enne con continue richieste di denaro, secondo quanto sostenuto dall’uomo. Dopo una lite al telefono, i due si sono dati appuntamento in strada sabato sera, dove è avvenuto l’agguato. La compagna dell’uomo è stata fermata con l’accusa di favoreggiamento.