Milleproroghe, non passano le ulteriori 26 settimane di cassa integrazione per imprese con almeno mille dipendenti

134

Saltano dal decreto Milleproroghe le altre 26 settimane di cassa integrazione per i lavoratori delle grandi imprese. Nella versione del dl bollinata dalla Ragioneria generale dello Stato l’articolo che compariva nella bozza di prima di Natale non c’è. La norma prevedeva che le imprese con almeno mille dipendenti e uno stabilimento industriale di interesse strategico nazionale potessero fare domanda di proroga del trattamento di integrazione salariale per una durata massima di ulteriori 26 settimane fruibili fino al 31 marzo 2022, nel limite massimo di spesa pari a 42,7 milioni.