Mimmo Volpe neo consigliere provinciale di Salerno al posto del dimissionario Napoli

99
In foto Mimmo Volpe

“Ho accettato, prima, la candidatura e, poi, la carica di consigliere provinciale – scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, nella lettera di dimissioni indirizzata al presidente della Provincia, Giuseppe Canfora – con grande entusiasmo ma nella consapevolezza delle difficoltà che avrei dovuto affrontare nello svolgerla,con la dedizione necessaria, contemporaneamente alla carica di sindaco della città di Salerno. La mia storia e la mia formazione di uomo e di politico non mi consente, infatti, di ricoprire il ruolo all’interno dell’Assise provinciale senza metterlo a frutto per il bene della comunità che rappresento, per la quale ho tentato, in questi mesi successivi alla mia elezione, di resistere. Con grande convinzione anche se con sofferenza, manifesto la mia scelta di interrompere questa esperienza amministrativa al Suo fianco, consapevole che non sarebbe giusto continuare ad occupare una posizione che potrebbe essere valorizzata maggiormente da altri”. Nella seduta di oggi, dopo la surroga del consigliere dimissionario Napoli con Mimmo Volpe, il consiglio provinciale ha proceduto alla discussione e all’approvazione dei punti all’ordine del giorno. All’unanimità è stato approvato lo schema del rendiconto 2016 da sottoporre domani all’assemblea dei sindaci. Tra gli altri argomenti approvati con voto unanime, il regolamento per l’accesso civico dei cittadini agli atti della Provincia.