Minori, via al bando “Con i bambini afghani”: 3 milioni di euro per progetti di inclusione

23

L’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile -partenariato pubblico-privato nato nel 2016, su proposta delle Fondazioni di origine bancaria, grazie a un accordo tra governo e Forum nazionale del Terzo settore- ha pubblicato l’avviso “Con i bambini afghani”. Si tratta di un progetto per accogliere minori e famiglie giunti in Italia dall’Afghanistan, con l’obiettivo di avviare in tempi rapidi azioni di accompagnamento educativo (dentro e fuori la scuola) e di inclusione delle famiglie nelle comunità. Questo bando è nato all’interno del Comitato di indirizzo strategico del Fondo, in cui sono pariteticamente rappresentate le Fondazioni di origine bancaria, il governo, le organizzazioni del Terzo Settore e rappresentanti di Inapp e Istituto Einaudi per l’Economia e la Finanza. Il Fondo di contrasto alla povertà educativa minorile mette a disposizione per la sua realizzazione tre milioni di euro. Il bando prevede uno stanziamento di 3 milioni di euro dal Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire entro il 2 novembre 2021.
L’iniziativa avrà una durata di almeno 24 mesi e intende da un lato rispondere ai bisogni dei minori e delle loro famiglie intervenendo su più livelli, sia direttamente, sia con azioni rivolte agli enti istituzionali e ai servizi attivi sul territorio; dall’altro attivare un sistema diffuso di inclusione che, attraverso il potenziamento della rete sociale di supporto, garantisca ai minori e alle loro famiglie lo stabile inserimento nella comunità, nonché il riconoscimento e la valorizzazione delle loro naturali inclinazioni.