Mise, Intellectual Property Award 2021: via al concorso per i brevetti industriali

121

La Direzione Generale per la tutela della proprietà industriale – Ufficio italiano brevetti e Marchi del Ministero dello sviluppo economico, organizza il concorso Intellectual Property Award 2021 per incentivare l’innovazione e valorizzare la creatività degli inventori delle Università italiane, degli enti pubblici di ricerca nazionali e degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) che usano le loro capacità tecniche, scientifiche e intellettuali per dare un reale contributo al progresso tecnologico e alla crescita economica, migliorando così la vita quotidiana.

Saranno oggetto del concorso i brevetti per invenzione industriale, presenti sulla piattaforma Knowledge share, afferenti alle seguenti sette macro aree: Future mobility (auto/veicoli a guida autonoma, motori “verdi”, batterie di nuova generazione, componentistica); Cybersecurity, Artificial Intelligence, Big Data; Tecnologie green e materiali alternativi; Filiera agroalimentare; Aerospazio; Fonti rinnovabili/Energie alternative/Acqua; Life Science/Healthcare.

Per ciascuna delle categorie indicate dal bando, i primi 5 brevetti selezionati daranno diritto alla partecipazione di un rappresentante del soggetto proponente alla fase finale che si terrà in occasione di Expo Dubai. Al vincitore di ogni categoria verrà assegnato un premio di 10.000 euro. Le candidature dovranno essere inoltrate via PEC entro e non oltre il 31 marzo 2021.