Mobilità in Germania: aiuti fino a 20mila €

27

Si chiama “Hochschuldialog mit Südeuropa 2014”, ovvero “Dialogo tra le università tedesche e sudeuropee” ed è un programma promosso dal Daad, acronimo del “Deutsche Akademische Austauschdienst” (servizio tedesco per lo scambio Si chiama “Hochschuldialog mit Südeuropa 2014”, ovvero “Dialogo tra le università tedesche e sudeuropee” ed è un programma promosso dal Daad, acronimo del “Deutsche Akademische Austauschdienst” (servizio tedesco per lo scambio accademico) per incentivare la cooperazione e il dialogo scientifico e socio-politico tra gli studenti dei due Paesi su temi di interesse comune. In particolare, attraverso il bando, verranno finanziate l’organizzazione e la realizzazione di conferenze, scuole estive, attività formative per studenti, dottorandi e giovani ricercatori (in particolare, corsi specialistici, seminari intensivi e workshop), finalizzate a stabilire o a mantenere i contatti tra studenti e atenei dei due Paesi. Verranno rimborsati i costi di viaggio, le spese per il soggiorno dei partecipanti e gli atti del convegno. Gli eventi potranno avere luogo sia in Germania che in Italia. Le domande devono, però, essere presentate esclusivamente da università tedesche: gli Atenei italiani potranno proporre iniziative alle loro università partner in Germania le quali, concordati i dettagli relativi al progetto, saranno poi incaricate di presentare formalmente la candidatura. Per fare domanda c’è tempo fino al prossimo 30 giugno, mentre le attività dovranno svolgersi il 15 settembre 2014 e il 14 settembre 2015. Nel caso in cui venga richiesto un contributo alle spese di pubblicazione degli atti, tali fondi dovranno essere utilizzati entro il 14 settembre 2016. Per quanto riguarda l’importo delle agevolazioni massime messe sul piatto, infine, potranno essere concessi contributi fino a 20.000 euro per ogni evento.