Moda, a Napoli evento anti discriminazione con Lawal e Jankovic

29


Sarà la sede dell’Accademia di Trucco – Scuola di Estetica Liliana Paduano di Napoli [Corso Arnaldo Lucci] ad ospitare domani, dalle 10 alle 18, il casting ideato e promosso da “Les Cygnes Noirs”, agenzia etica che lotta contro la discriminazione sulle passerelle mondiali, nell’ambito delle attività di African Fashion Gate, organizzazione che da sempre si batte per rompere il muro del pregiudizio costruito intorno al fashion system, quasi privo del colore “nero”. Madrine dell’evento saranno due top model straordinarie: l’italo-nigeriana Bali Lawal, top model di ‘king’ Giorgio Armani che – nel corso degli anni – ha sfilato per Krizia, Diesel e Calvin Klein; Jelena Ivanovic, modella-simbolo degli anni Novanta, oggi proprietaria di una delle agenzie più importanti di scouting per modelle. Altro testimonial dell’evento sarà Antonio Fiume, designer napoletano che porta nel mondo il brand del ‘made in Italy’, e che è proprietario del brand Roi Riviere. African Fashion Gate ha scelto Napoli per ricercare talenti che abbiano la personalità, il valore e la tenacia per ‘colorare’ il mondo della moda, dello spettacolo e del cinema internazionale: “Cerchiamo cigni neri, dimostrazione della diversità come bellezza” spiega Nicola Paparusso, segretario di African Fashion Gate.