Modello Campania per la Puglia: apre i battenti la sede di Bari

22

La sede barese di Eataly ospita il battesimo del nuovo insediamento di Gafi Sud, il confidi campano presieduto dall’imprenditore Rosario Caputo. Nel capoluogo pugliese Gafi si stabilisce La sede barese di Eataly ospita il battesimo del nuovo insediamento di Gafi Sud, il confidi campano presieduto dall’imprenditore Rosario Caputo. Nel capoluogo pugliese Gafi si stabilisce in via Putignani 76 e mette così a disposizione delle imprese locali un presidio a cui rivolgersi per ottenere credito e finanziare progetti. “Dopo aver coperto in maniera capillare – dichiara Caputo – l’intero territorio campano, con più sedi operative nelle cinque province, stiamo esportando il modello Ga.Fi Sud puntando sul criterio dell’interregionalità. La scelta di iniziare questo percorso da una regione confinante ed economicamente vivace come la Puglia si sta rivelando vincente. Infatti, la positiva esperienza della sede di Foggia ha convinto il nostro confidi a credere sempre più su un territorio dinamico e dalle grandi potenzialità con una presenza più costante e strutturata al fine di poter assicurare stabilmente quel supporto necessario a favorire l’accesso al credito delle aziende”. L’apertura della sede di Bari di Gafi Sud, aggiunge il responsabile di Puglia e Basilicata Vitopaolo Nitti, “esprime la volontà di mettersi al servizio dell’imprenditorialità pugliese e lucana che così potranno disporre di un qualificato riferimento per l’accesso al credito in un momento di drammatica difficoltà. Il panorama del consorzi di garanzia fidi è in evoluzione – dice –. Sono in arrivo nuove regole e modifiche al Testo Unico Bancario in materia di Confidi che fanno ben sperare nello sviluppo del sistema verso forme più moderne ed adatte ai nuovi scenari che si propongono. Sono fermamente convinto che le iniziative di Ga.Fi Sud, che mi onoro di rappresentare in Puglia e Basilicata, sono orientate nel solco indicato dal futuro mercato del credito”. Circa 2.000 soci, più di 150 milioni di affidamenti garantiti, ripartiti su 13 banche convenzionate, un Consiglio di amministrazione di tutto rispetto e un management di qualità: sono alcune delle prerogative che fanno di Gafi Sud il primo intermediario finanziario vigilato da Banca d’Italia della Campania.