Mogadiscio, è strage: 231 morti negli attacchi di ieri

17

Mogadiscio, 15 ott. (AdnKronos) – E’ salito a 231 il numero dei morti del devastante doppio attacco suicida a Mogadiscio. Lo hanno fonti mediche somale allagenzia Dpa. Per le autorità locali, quello di ieri condotto con due camion carichi di esplosivo è il più sanguinoso attacco nella capitale somala dall’inizio dell’insurrezione islamista degli al-Shabab nel 2007. Nelle esplosioni – la prima davanti al Safari Hotel, situato vicino al ministero degli Esteri e ad alcune ambasciate, tra cui quella del Qatar, che è stata gravemente danneggiata, la seconda poco dopo non lontano – sono rimaste ferite anche oltre 200 persone. Il presidente Mohamed Abdullahi Farmaajo ha proclamato tre giorni di lutto nazionale e ha esortato a donare il sangue e soldi per aiutare i famigliari delle vittime.

ALFANO – “Sconvolto dall’attacco orribile contro gente innocente. Vicinanza e condoglianze al popolo ed al governo della Somalia”. E’ quanto ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri Angelino Alfano, riferendosi all’attentato di ieri.